COUNSELING: la relazione che promuove la crescita personale

Una nuova professione di aiuto che attraverso l'ascolto, l'empatia e la creazione di uno spazio protetto di comunicazione, guida l'individuo a comprendersi meglio e a trovare in prima persona la soluzione ai propri problemi.

E' una cultura del ben-essere, della bellezza nel prendersi cura di sé, della possibilità di fare una crescita interiore dove voi potete essere aiutati a riscoprire i vostri punti di forza, la vostra creatività, i vostri talenti, la vostra vera essenza!

Perchè da qualsiasi situazione spiacevole se ne può uscire; credimi, SI PUO' FARE!  :)

Il Counseling è essenzialmente una relazione di aiuto, il cui obiettivo è il miglioramento della qualità di vita del cliente, sostenendo i suoi punti di forza e le sue capacità di autodeterminazione.
 
Il Counselor non offre soluzioni né consigli, non interpreta e non giudica, ma accompagna il cliente attraverso un cammino di sperimentazione, creatività, responsabilità e consapevolezza, alla ricerca di comportamenti più adeguati alla sua situazione.

Il Counselor non è uno psicologo o uno psicoterapeuta, quindi non "cura", non fa diagnosi.

La figura professionale del Counselor è nata negli anni Trenta in America. In Italia oggi è disciplinata dalla Legge 4/2013, con funzioni e ruoli specifici.
 
In un ambiente protetto, le persone possono confrontarsi con un professionista, essere ascoltate in maniera empatica, riguardo delle difficoltà relative a fasi di transizione, che durante il corso della vita possono presentarsi, stabilendo un percorso in cui affrontare un disagio, un evento traumatico, un lutto, una violenza, una malattia, un difficile momento in famiglia, sul lavoro, nelle relazioni sociali ed affettive, un cambiamento personale o professionale, una decisione importante da prendere, un problema da risolvere o più semplicemente la voglia di stare bene con se stessi e con gli altri.
 
Chi si rivolge ad un Counselor non è una persona malata, affetta da una patologia dichiarata, ma è semplicemente un individuo che ha bisogno di non sentirsi solo in alcuni momenti complessi o di transizione della sua vita.

Se hai ancora dubbi o domande, chiamami pure!